La sicurezza dei meccanismi di autenticazione SPID nel processo di autorizzazione per i Gestori di Identità

09:15 - 11:00

Location : Sala Sforza

Login

8 giugno 2016

09:15-11:00 – Sala Sforza – Tavola Rotonda

“La sicurezza dei meccanismi di autenticazione SPID nel processo di autorizzazione per i Gestori di Identità”

Da poche settimane è stato avviato il Sistema Pubblico di Gestione dell’Identità Digitale SPID. Elemento cardine dell’attuazione dell’Agenda Digitale Italiana, nel più ampio quadro della disciplina del Regolamento EIDAS, SPID è anche il tassello fondamentale su cui si baserà la sicurezza dell’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione ed ai soggetti privati aderenti.
Nel percorso di attuazione, che non è stato immune da perplessità manifestate nei principali media di settore, rientra anche l’emanazione di una norma tecnica che disciplina i requisiti (anche) di sicurezza a cui i Gestori di Identità dovranno conformarsi per (ottenere l'autorizzazione da parte di AgID all'adozione di meccanismi di autenticazione necessari per) erogare i propri servizi ai cittadini.
Per la prima volta sono anticipati gli elementi fondativi di sicurezza di tale norma, raccontati da alcuni dei membri del gruppo di lavoro che hanno partecipato alla sua stesura.

Modera: Luca Bechelli, Clusit

Partecipano:

– Massimiliano Pucciarelli, componente del Comitato per l'Accreditamento dei Gestori Spid e coordinatore del GdL Uninfo per le regole tecniche sulla sicurezza degli strumenti di identificazione, AgID

– Claudia Piccolo, Responsabile Area Security ICT, CE.VA. & LVS in IMQ

– Antonio Bonsignore, CEO di mobysign

– Sandro Fontana, CEO di GT50

– Claudio Telmon, membro del Consiglio Direttivo e Comitato Tecnico Scientifico di Clusit

Speakers