Cloud e sicurezza, binomio consolidato: è quanto emerso nella IV ed. di Cloud Security Summit, organizzato da Assintel, CSA italy e Clusit.

Le organizzazioni oggi adottano il paradigma del Cloud riconoscendone il valore per la propria sicurezza e per quella dei propri clienti e utenti.
Se meno di un anno fa, le conclusioni che emergevano dal Cloud Security Summit raffiguravano un cauto approccio di organizzazioni e imprese, oggi si delineano in maniera chiara e immediata le dimensioni assunte dal paradigma del cloud.
Le imprese riconoscono il valore del cloud come elemento di “tutela” per il proprio business.
La possibilità di adeguarsi in maniera dinamica e scalabile alle esigenze di sicurezza e di innovazione del mercato e capacità di elevare la qualità dei servizi erogati internamente, sono le motivazioni alla base della scelta del cloud di queste organizzazioni, che tuttavia ribadiscono la necessità di investire internamente su risorse e competenze in grado di tenere il passo con l’evoluzione esterna.
Fondamentali, la centralità del fattore umano e la formazione continuativa come asset delle imprese.

Grazie a tutti i partecipanti, gli sponsor e i relatori che hanno animato la IV edizione di Cloud Security Summit.

Atti e foto a breve on line.

Il Cloud Security Summit 2019 aderisce all'European Cyber Security Month (ECSM), la campagna dell’Unione Europea sui rischi informatici.

In occasione del Cloud Security Summit 2019, CSA Italy ha organizzato, al pomeriggio del 19 settembre il corso CSA CCSK (Certificate of Cloud Security Knowledge) Foundation. in lingua italiana.




Organizzato da



Patrocini



Partner



Research partner