Nicolò Romani

Company : SIA


Funzione: Responsabile Innovation Lab

Laureato in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano, nel 1992 inizia la sua carriera in Logicasiel (ora NTT Data) come analista software per poi assumere nel 1998 la responsabilità della Business Unit Banking. Nel biennio 2000-2001 lavora in Sapient (l’attuale GFT) dove partecipa allo sviluppo della startup in Italia, coordinando alcune importanti iniziative in ambito B2B e B2C, in particolare nei settori energia e industria. Successivamente Romani entra in HP come Client Principal per tutti i progetti rivolti a Intesa Sanpaolo e UniCredit, oltre ad occuparsi di CRM analitico e sicurezza. Nel 2003 passa a Between dove inizialmente avvia e gestisce le unità organizzative “Innovative Payments” e “Security” e coordina lo startup della controllata brasiliana. Nel settore Innovative Payments gestisce progetti di monetica e di mobile payments (NFC, wallet, Peer-to-Peer, mPOS e circuiti privativi), mentre in ambito Security si occupa dell’impostazione del sistema dei controlli (inclusa l’IT compliance e il Risk Management) e del posizionamento strategico del portafoglio di offerta. In seguito Romani viene nominato Associated Partner assumendo la responsabilità delle attività di innovazione nel settore bancario. A gennaio 2015 entra in SIA come Responsabile dell’Innovation Lab, la struttura organizzativa che ha il compito di sviluppare nuove linee di servizio in ambito digital payments, contactless e servizi a valore aggiunto, all’interno delle Divisioni Financial Institutions, Corporate e Public Sector.